RIPRENDIAMOCI I DIRITTI POLITICI: LE COSE FATTE FINORA

Sei mesi fa, le acque si sono mosse: a Ottobre la Camera ha votato un emendamento che consente ai comitati promotori di iniziative popolari di delegare comuni cittadini per l'autentica delle firme.
Da allora il voto aspetta ancora di passare al vaglio del Senato. Se l’emendamento sarà confermato, finirà l’obbligo di far autenticare le firme da un pubblico ufficiale.

Se abbiamo ottenuto questo parziale successo è anche perché non abbiamo aspettato con le mani in mano: il nostro attivista Mario Staderini ha lanciato un fantasioso Duran Adam (dal turco “stare in piedi”), manifestazione solitaria che per oltre un anno lo ha visto tutti i sabati davanti al Quirinale.

La nostra richiesta è ancora ben precisa: ottenere l’intervento del Presidente Mattarella per rimuovere gli ostacoli al diritto costituzionale dei cittadini di partecipare alla vita politica.

Ti piacerebbe partecipare a un prossimo Duran Adam? Unisciti a noi e organizziamolo insieme!

a

Sono proprio gli uomini come Mario che dovrebbero essere più presenti in Italia! La protesta "Duran Adam" è a dir poco geniale! La non-violenza risolve sempre tutto! Perché ricorrere ad un cazzotto e fermarsi alla pelle quando puoi andare a fondo nel cuore di una persona, entrando dentro la sua sensibilità con proteste pacifiche e funzionali?

Sei un grande, hai il mio totale appoggio!