Rule of Law / UK - Cittadinanza e AZIONI - Ottobre 19

 
In questi giorni con gli Eumans UK abbiamo elaborato un piano di azione per il mese di ottobre che potrebbe funzionare per lanciare davvero politicamente la campagna - sia in termini di Stato di Diritto sia in termini di cittadinanza europea, grazie al lavoro fatto nel tempo con il gruppo di Eumani e da Manlio in termini di creazione di contatti. 

Metto qui una bozza frutto delle varie conversazioni con Manlio e con Christian e Oreste, cosi da essere tutti allineati. 

12 Ottobre - ci sará flashmob e manifestazione intitolata per altro "Rally for our rights" https://twitter.com/rally4ourrights/status/1178257536300064769?s=12 Manlio sta coordinandosi con gli organizzatori per avere un nostro tavolo raccolta firme e presenza magari anche con annuncio sul palco (abbiamo visto in questi giorni a Milano come siano importanti tavoli politici). 

io potrei andare a Londra il 12 per supportare il tavolo anche usando il know how di questi tre giorni milanesi (+ una 13ina di militanza radicale) e aiutare a impostare il lavoro anche per il futuro in termini operativi per il comitato e dare regolarità e metodo ai tavoli durante gli eventi. In alternativa facciamo "formazione" prima. 

Iniziativa più ampia su cittadinanza 

- Anna Amato è una cittadina europea italiana che ha sollevato alcuni casi legati alla cittadinanza / il caso, in estrema sintesi, è che lei vorrebbe diritti di cittadinanza e non il "settled status" previsto dalla debole transizione su cui sta lavorando UK https://www.repubblica.it/esteri/2019/09/12/news/brexit_italia_al_lavoro_sul_caso_anna_amato_rassicurazioni_da_londra_-235813081/ È disponibile a fare da "CASO" 

- Nello stesso tempo dobbiamo riprendere il filo con i British In Europe che avevano visto chiaramente la nostra ICE anche in chiave cittadinanza europea. Se ricordi, il loro bisogno è quello di creare lobby a livello di Stati Membri per il cosiddetto "ringfencing", cioè la protezione dei loro diritti di cittadinanza europea, attraverso Risoluzioni approvate nei vari parlamenti nazionali. In Olanda l'hanno giá approvata.  In particolare in Italia c'è il contatto di Jeremy. 

I due casi si potrebbero unire in questo modo: 

  • Vista la disponibilitá di Fusacchia alla Camera espressa via twitter, si potrebbe lavorare a una proposta di ringfencing per l'Italia (aiutandolo noi a creare la rete con altri parlamentari trasversali anche a partire dai contatti che i British in Europe (che sono giá molto bravi) qui in italia. Non dobbiamo lasciare solo Fusacchia in questo perchè l'iniziativa deve essere trasversale e efficace, ma possiamo lavorare intorno alla sua disponibilitá. 
  • Presentare la proposta e la risoluzione alla Camera, nel quadro della ICE (e quindi rilanciare anche la ICE) 
  • Fare la stessa cosa in UK - lavorando con 3millions e British in Europe per una proposta simile [Questa seconda parte la si potrebbe presentare il 25 quando tu sei in UK magari coinvolgendo anche parlamentari trasversali UK in una conferenza stampa. 
  • Di entrambi i casi fare un video di qualitá che funga da "storia" - Anna Amato e Jeremy per lo stato di diritto #actforourrights ma anche noi per loro 


Che ce ne pare? 
 

Questa nostra proposta vuole coniugare la partecipazione politica nei vari aspetti: comunicazione, manifestazione e azione per il raggiungimento di un obiettivo concreto.

Ritengo molto importante, quindi, poter collaborare con i 5million (termine abbreviato per identificare i 3million EU citizens in UK e i 2million British In Europe) per il raggiungimento del loro obiettivo politico, essendo il loro obiettivo una declinazione dell’obiettivo della ICE sullo Stato di Diritto.

 

In aggiunta del ringfencing dei diritti, penso sia utile esplorare la strada degli Human Rights. Anna Amato sta facendo un primo passo con la corte Human Rights in UK. Il prossimo passo sarebbe portarlo alla corte europea.

 

Partecipanti: Virginia, Manlio, Christian

12 Ottobre - Rally4OurRights

Sara' una manifestazione statica, non una marcia, senza palco e di dimensioni piccole. Importante comunque la nostra presenza dal punto di visto simbolico. Scopo:

  • dare visibilita' alla ICE
  • raccogliere le firme con tavolo
  • consolidare rapporto con 3millions e British In Europe
  • eventualmente dare visibilita' ad Anna, come simbolo di cittadinanza deprivata

 

Action plan

  • email di follow up a 3millions e British In Europe (Virginia)
  • comprare tavolino da campeggio (Manlio)
  • mandare colore e vettoriale per logo bandiera a Christian (Virginia)
  • creare logo bandiera: scritta "Act for your rights" e "formyrights.eu" con sfondo arancione (Christian)
  • far stampare bandiera (Manlio)
  • moduli stampati per nazionalita' piu' comuni - UK, Italia, Francia, Germania, Spagna, Irlanda (Virginia)
  • Locandina A3 e volantini (Virginia)
  • Invitare Anna alla manifestazione (Manlio o Virginia)

Iniziativa cittadinanza

Da capire e elaborare meglio. Virginia ne discutera' con Cappato.

25 Ottobre

Da definire tipo di evento a seconda dei progressi che possiamo a difesa dei diritti dei cittadini UK in Italia.