ASSEMBLEA CITTADINA A MILANO (23 NOVEMBRE?)

Nel quadro del bando "Milano Partecipa", organizzato dalla Fondazione Cariplo, ho presentato, insieme ad Oderal , Democrazia Radicale e l'associaizone Enzo Tortora, un progetto di simulazione di assemblea cittadina a di Milano.

Il progetto è stato approvato, e sembra che il sabato 23 Novembre si terrà una simulazione di assemblea cittadina milanese. In pratica un campione ristretto di cittadini estratti a sorte dal Comune potrà confrontarsi con esperti per definire una serie di priorità urbane per Milano, le quali potranno essere in seguito oggetto di una vera e propria Citizens' Assembly.

Siamo in contatto col Comune, e soprattutto con l'assessore alla partecipazione Lipparini, per definire i dettagli organizzativi. Per ricapitolare a che punto siamo e quali saranno i prossimi passi, trovate qui sotto qualche riga di presentazione scritta da Samuele Nannoni.

Facendo seguito all’incontro di Lorenzo Mineo con l’assessore Lorenzo Lipparini il giorno 16 ottobre, ecco qui di seguito ricapitolati i principali punti di convergenza circa la realizzazione di un’Assemblea Cittadina all’interno dell’evento Milano Partecipa. 

 

La data prevista per la realizzazione dell’Assemblea Cittadina è sabato 23 novembre 2019.

 

Come orario, si ipotizza 11:00-12:30 (introduzione accademica alle Assemblee Cittadine), break, ripresa dei lavori alle 13:30-16:00, break, 16:15-17:30. 

 

Per la location, ringraziamo Lorenzo Lipparini per la disponibilità della sala presso la Casa dell'Acqua. 

Tra gli elementi interni alla sala che dovrebbero esserci figurano: 

  • dei tavoli rotondi, dove si tengono i lavori

  • un tavolo a un lato della sala per chi dirige i lavori e per chi interviene a parlare chiamato da fuori

  • (eventuale) un proiettore con schermo per la possibilità di proiettare slides o materiale audio / video

 

Circa i membri dell’Assemblea, si consiglia un numero di cittadini non inferiore a 30. Per la “soglia massima”, dipende anche dalle dimensioni della sala e dal numero di facilitatori di tavolo che riusciamo ad ingaggiare. Un buon numero potrebbe essere 50 cittadini. 

 

Circa la modalità di selezione dei cittadini per sorteggio, lasciamo al comune la valutazione su quale tra questi bacini di potenziali partecipanti ritenga più fattibile ed appropriato inviare l’invito a partecipare: 

a) gli iscritti alla newsletter del Comune 

b) gli iscritti al portale servizi del Comune

c) entrambi 

Da parte nostra, esprimiamo una preferenza per l’ipotesi c), poiché maggiore è il bacino iniziale, maggiori saranno le garanzie di una rappresentazione fedele della società all’interno dell’Assemblea.

 

Circa i facilitatori di tavolo, se ne consigliano 5/6. 

L’assessore Lipparini ci ha presentato l'ipotesi di fare richiesta alla società Metropolitane Milano per almeno 2 facilitatori. 

Danno disponibilità a prestare servizio come facilitatori durante la giornata dell’Assemblea: Riccardo Frega (Associazione Enzo Tortora), Lorenzo Mineo (Democrazia Radicale), Samuele Nannoni (ODERAL), Marco Sciolis (ODERAL) - eventuale. 

Se fosse possibile, vorremmo fare richiesta per un piccolo corso di formazione al Comune, anche da realizzarsi in un’unica giornata, per noi facilitatori non professionisti. 

 

Circa i tecnici e esperti di settore che interverranno nella Assemblea Cittadina, l’assessore Lipparini farà una valutazione sugli inviti, anche in funzione delle tematiche che ritiene di maggior interesse per il Comune.

 

Circa la struttura dell’Assemblea Cittadina, si ipotizzano schematicamente 4 fasi:

  • una breve parte introduttiva “accademica” sulle Citizens’ Assembly, sul senso, l’obiettivo e il valore dell’esperimento della giornata, più saluti e ringraziamenti. Prevediamo interventi di: Lorenzo Lipparini, Lorenzo Mineo, Samuele Nannoni, Martina Scaccabarozzi, una professoressa esperta in materia (ancora da definire), eventuali: Mario Staderini e Marco Cappato.

  • prima sessione di lavori: definizione delle tematiche e problematiche cittadine

  • intervento esperti

  • sessione conclusiva: elaborazione proposte e soluzioni alle istanze avanzate in precedenza, alla luce anche degli interventi degli esperti.

Lorenzo questa è una cosa bellissima. L'ho sentito anche in riunione settimana scorsa. 

Sai quando parte la comunicazione del Comune? 

Dovremmo assolutamente lavorare a materiali promozionali anche un po' divertenti per poter spingere i milanesi a partecipare all'evento. 

Che dici? 

E poi come diceva Sibilla in riunione --- filmare l'evento e poterle usare poi. 

 

Temo sia un pochino tardi per invitare Michael a farsi la trasferta a Milano. 
Magari si potrebbe chiedere agli organizzatori se prevedono registrazioni e dirette degli eventi - cosi non facciamo doppio sbatti. E poi vediamo solo se rilavorare i materiali. 

Intanto ti metto lo screenshot per le notifiche dei commenti. Quando salvi il tuo post dovresti vedere i boxini per direi che vuoi ricevere le notifiche dei commenti. Flagga. Cosi ricevi una mail ogni volta che qualcuno risponde nel thread in cui stai avendo la conversazione. :) 

L'organizzazione della festa non fa video degli eventi, che sono un'infinità e in parallelo. Il Comune non fa una comunicazione specifica sui singoli eventi, promuove la festa in sé più gli eventi principali con guest star.

Al momento i registrati alla CA sono 5. Per aver senso devono essere almeno 30. 

Avremo un tavolo per la raccolta firme. Chi ci starà?

Ciao Simo, 
- Video: verrrá Michael da Roma con l'obiettivo di girare un video che funga anche da "servizio" su cosa sono e come funzionano le Citizens' Assemblies come suggeriva anche Sibilla in riunione. 

- Per il tavolo io e Cristiana Zerosi stiamo facendo una lista di tutti gli eventi di questi giorni cosi da poter mandare appello attivisti per i tavoli (io cerco di esserci per le mie ore d'aria :)) 

- Per i registrati: c'è qualcosa che possiamo fare per aiutare a aumentare il numero dei registrati? Forse serve provare a fare uscire qualcosa sui giornali di dedicato? O far girare meglio sui social il modo per registrarsi? 

Per fortuna abbiamo recuperato sul fronte partecpanti registrati: segnalo che al momento sono 25. Con un tour de force in questi giorni ce la faremo ad avere la partecipazione che serve ;)