Fiorella De Cindio

Professore associato al Dipartimento di Informatica dell’Università Statale di Milano, insegna Cittadinanza Digitale e Tecnocivismo.
Ha fondato nel 1994, il Laboratorio di Informatica Civica (LIC) che ha promosso nello stesso anno, la Rete Civica di Milano, prima (in ordine di tempo) rete civica in Italia, di cui è Presidente. Ha quindi sviluppato progetti nazionali e internazionali nelle aree e-voting, e-participation, e-democracy, online deliberation. L’attività di ricerca riguarda metodi e strumenti di progettazione partecipata, in particolare di ambienti di interazione sociale in rete in contesti reali, con particolare attenzione all’ambito civico. Ha promosso lo sviluppo della piattaforma software open source openDCN (Deliberative Community Network) utilizzata in numerose iniziative tra cui partecipaMi, Codici della Democrazia e varie altre. Nel 2001 il Comune di Milano le ha conferito la Medaglia d’Oro di Benemerenza Civica (comunemente nota come Ambrogino d’Oro) per avere favorito “l'incontro tra istituzioni, cittadini, associazioni, imprese” e contribuito ad ampliare “gli spazi della democrazia, della trasparenza , della conoscenza e della collaborazione, richiamandosi alle radici più forti della tradizione municipale ambrosiana”.