Tania Re

Psicologa Clinica, è Antropologa specializzata in Antropologia della Salute ed Etnomedicina. Socia Fondatrice della Cattedra Unesco “Salute Antropologia, Biosfera e sistemi di cura” dell’Università di Genova ed è attualmente ricercatrice presso il Centro regionale Toscana per la Fitoterapia. Consigliera dell’Associazione Luca Coscioni, sostiene l’utilizzo terapeutico delle “sostanze proibite”.