UPDATES ASSEMBLEE DEI CITTADINI, IN ITALIA E IN EUROPA

A seguito della pdl elaborata con Samuele Nannoni e qui riassunta, stiamo contattando una serie di personaggi dello spettacolo con sensibilità politica e/o ambientalista (Luca Mercalli, Alessandro Gassman, Michela Murgia, per fare dei nomi), per partecipare con noi al momento del deposito della proposta in Cassazione. Riuscire ad ottenere la disponibilità di qualcuno di loro sarebbe un colpaccio per la risonanza mediatica della proposta.

Il deposito avverrà verosimilmente a Dicembre, e dopo partirà la raccolta delle firme.

Sul fronte Bruxelles, da questa settimana intendo dedicarmi all'organizzazione di un panel dedicato alle assemblee dei cittadini in Europa: basandomi sul format di inviti che abbiamo concordato, vorrei coinvolgere Cedric Villani, parlamentare en marche (dissidente) e candidato sindaco a Parigi con una preannunciata lista di cittadini sorteggiati (https://rep.repubblica.it/pwa/intervista/2019/11/06/news/ce_dric_villani_la_mia_corsa_per_parigi_con_i_candidati_delle_liste_eletti_a_sorte_-240434262/?ref=drac-1), e l'ong Democracy International, promotrice di questa petizione per una AC europea sulla riforma dei trattati. 

Let me know se avete qualsiasi tipo di suggerimenti/idee/coinvolgimenti ;)

 

 

 

Vi è un progetto, CivAct, finanziato dal fondo europeo Europe for Citizens, che ha come mission quella di incoraggiare alla partecipazione attiva dei cittadini europei e migranti, generando un dibattito sui processi politici e i valori dell’Unione Europea al fine di promuovere processi di integrazione. Questo si realizza grazie a 7 partner coinvolti nel progetto in 6 paesi europei (Cipro, Francia, Grecia, Italia, Spagna, Portogallo) e sono: CARDET; FELCOS ( no profit umbra); AEXCID; COPE; Culture et development; IRTEA; IMVF.  Per maggiori info: https://www.civact.eu/en/partners

Ho pensato che potrebbe essere interessante avere uno scambio con queste realtà che operano da tempo su un tema che sta a tutti molto a cuore.

Inoltre segnalo la cooperativa sociale siciliana Bond of Union che "promuove lo sviluppo sociale attraverso la realizzazione di progetti locali ed internazionali con un focus specifico su ambiente, cultura, formazione e mobilità internazionale".

Di seguito il riferimento: http://www.bondofunion.eu/